Una comunità De La Salle a Tabatinga

Una comunità De La Salle a Tabatinga

Il 12 gennaio 2018 è stata inaugurata la Comunità De La Salle di Tabatinga. È una comunità internazionale della RELAL composta da quattro Fratelli arrivati nella diocesi di Alto Solimões, Amazzonia – Brasile, l’8 gennaio. Sono giovani Fratelli, di circa trent’anni, provenienti da tre diversi paesi. Jhonmar Sánchez, venezuelano, del Distretto Lasalliano di Norandino; Manuel Alejandro Celis Gil, colombiano, del Distretto di Bogotá, Carlos Andre Caicedo Caicedo, colombiano, del Distretto Lasalliano di Norandino; Cláudio Pereira da Silva, brasiliano, del Distretto Brasile-Cile. L’Istituto e la Regione RELAL sono stati rappresentati durante l’inaugurazione dal Fratello Paulo Petry, Consigliere Generale per la RELAL, da Fratel Carlos Gómez Restrepo, Visitatore di Bogotà, Fratel Edgar Genuíno Nicodem, Visitatore di Brasile-Cile e Fratel José Bianor Gallego Botero, Visitatore di Norandino.

La messa di inaugurazione che è stata concelebrata da 3 sacerdoti della Diocesi, ha visto la partecipazione di Religiosi, Religiose, Laici Maristi, Orsoline, Cappuccini, Francescani.  Al termine della celebrazione eucaristica si sono tutti riuniti in un’agape fraterna.

Nei giorni successivi all’inaugurazione, i Fratelli della nuova comunità hanno incontrato il Fratello Consigliere Paulo Petry per parlare della loro missione, del loro progetto comunitario e delle aspettative riguardo la presenza lasalliana in Amazzonia. Sono stati inoltre organizzati corsi di portoghese con Sr. Patrícia, un’orsolina di origine italiana che lavora in Brasile da oltre vent’anni. Prossimamente, la nuova comunità parteciperà a un corso di formazione sulla realtà amazzonica. Questo corso è organizzato dalla Red Eclesial de la Pan Amazonía (REPAN), a Manaus per la durata di due settimane. Il corso sarà frequentato da tutti i missionari che stanno iniziando a lavorare in Amazzonia. Accanto ai nostri Fratelli, ci saranno anche i Maristi che si uniranno nel lavoro della Comunità a Tabatinga. Tutti hanno intrapreso questa missione ecclesiale per lavorare per il ministero educativo della diocesi, che comprende principalmente le popolazioni indigene locali.

http://relal.org.co

This post is also available in: es en fr

Share This Post