L’Africa e l’Europa si incontrano nella Casa de La Salle

L’Africa e l’Europa si incontrano nella Casa de La Salle

A Parigi, il 23 ottobre, si sono incontrati 5 centri di istruzione superiore della Regione Lasalliana d’Africa e 4 della Regione Lasalliana d’Europa, nonché il servizio “Solidarietà e Sviluppo” del Centro dell’Istituto.

Obiettivi di questo incontro? Conoscersi, vedere quali possibili collaborazioni possono essere stabilite sia tra i centri universitari secondo le loro competenze sia tra le due regioni in base alle loro strategie nel campo dell’istruzione superiore. L’Africa è il continente del futuro, nonostante la povertà, con il quale l’Europa si deve confrontare direttamente, con tutti i migranti che sbarcano sulle sue coste. L’Africa è giovane e ricca di giovani desiderosi di conoscere, di acquisire competenze scientifiche e tecniche, per rispondere alle esigenze di sviluppo in tutti i campi: economico, agricolo, medico, tecnologico, educativo …

Tuttavia, solo il 5% dei giovani africani ha accesso all’istruzione superiore. Il mondo lasalliano non può rimanere indifferente a questa situazione. Per questo motivo, sono state promosse iniziative in Kenia, Etiopia, Camerun, Costa d’Avorio, e Burkina, per formare futuri dirigenti. In Europa, l’istruzione superiore lasalliana è più antica. Di conseguenza, si possono condividere esperienze e capacità.

Durante l’incontro sono state aperte strade istituzionali e operative. Il futuro ci dirà se porteranno frutto ma questo dipende dall’impegno dei partecipanti e delle istituzioni che rappresentano.

Fr. Jacques D’Huiteau

This post is also available in: es en fr

Share This Post