Madagascar – Beato Fratel Raphaël-Louis Rafiringa

Madagascar  – Beato Fratel Raphaël-Louis Rafiringa

Pellegrinaggio diocesano

Organizzato domenica 28 ottobre 2018, il quinto pellegrinaggio annuale che ha visto la partecipazione di circa 900 fedeli venuti da diverse parrocchie: gruppi devoti al Beato Fratel Rafiringa, giovani universitari e allievi, religiosi, religiose e famiglie. Il gruppo della Vice-Postulazione aveva preparato l’incontro da molto tempo, tramite ogni mezzo di comunicazione possibile (radio cattoliche, affissioni, dépliants, riunioni e visite ai luoghi) in collaborazione con i responsabili locali della parrocchia rurale d’Imerintsiadino, scelta poiché paese natale della madre del Beato. Il pellegrinaggio è iniziato in macchina, dopo la benedizione dei pellegrini, verso il Santuario di Soavimbahoaka, dove si trova la Cappella delle reliquie, per radunarsi all’entrata del paese situato a circa 10 Km dalla periferia nord-est della capitale, e continuare poi in processione fino alla Chiesa parrocchiale di San Francesco di Sales.

Canti, recita del rosario, adorazione, sacramenti di riconciliazione e celebrazione eucaristica hanno costituito l’animazione di questa giornata, vissuta con fervore, sul tema: «Il cammino del Beato Rafiringa verso la santità».  Quattro preti hanno concelebrato la messa domenicale di chiusura.

Le prime tre edizioni (2014, 2015, 2016) del pellegrinaggio hanno avuto luogo nella chiesa di Masoandro dove risiedeva la famiglia del Beato Rafiringa, e la quarta dizione (2017), nella Cattedrale della Diocesi d’Antsirabe, dove avvenne la guarigione miracolosa ottenuta per intercessione del nostro Beato, e nella chiesa di Faravohitra, paese natale del miracolato.

La chiesa del Madagascar celebrerà il prossimo anno il centenario (1919-2019) della morte e ascesa al cielo del Beato Fratel Raphaël-Louis Rafiringa così come il decimo anniversario (2009-2019) della sua beatificazione da parte di Papa Benedetto XVI.

Responsabile: Comitato di riflessione
Autore: Jocelyne Voahangimalala
Foto: Gildas Randrianasolomanana

 

 

 

This post is also available in: es en fr

Share This Post