Incontro internazionale dei giovani lasalliani – Panama 2019

Incontro internazionale dei giovani lasalliani – Panama 2019

Nell’ambito della Giornata Mondiale della Gioventù e del pellegrinaggio di giovani provenienti da diverse parti del mondo a Panama City, si è tenuto martedì 22 gennaio presso la Scuola De La Salle, nel quartiere di El Cangrejo, l’Incontro Internazionale dei Giovani Lasalliani. Obiettivo: riunirsi come famiglia lasalliana per celebrare la fraternità e condividere la gioia delle nostre vocazioni. Questo come parte dell’anno delle vocazioni lasalliane.

Circa 600 giovani hanno partecipato tra compagni e volontari (artisti, animatori, relatori, ecc.) provenienti da diversi Distretti: 100 dal Messico Nord, 44 dalle Antille-Messico Sud, 8 dall’Associazione Lasalliana di Spagna e Portogallo (ARLEP), 330 dal Centro America-Panama, 87 dalla Francia, 14 dagli USA Midwest e 20 da altri Distretti come Norandino, Brasile-Cile, Perù – Bolivia e Argentina-Paraguay.

Ospite di questo grande evento è stato il Distretto dell’America Centrale-Panama. Per realizzare ciò, il Consiglio Distrettuale ha creato un comitato organizzatore composto da Fratelli e laici. L’organizzazione dell’incontro è durata circa due anni, con incontri personali e virtuali. Successivamente sono stati creati dei sottocomitati per incoraggiare diverse attività. Inoltre, c’è stato il sostegno del Consiglio Generale, della Comunità di Animazione Regionale RELAL (CAR), del Fratello Visitatore e del suo Consiglio Distrettuale, della Commissione Pastorale Distrettuale e dell’Ufficio Distrettuale delle Comunicazioni del Centro America-Panama, così come dell’Istituto delle Suore Guadalupane de La Salle.

Il giorno prima dell’Incontro, sono stati accolti i primi pellegrini di vari Distretti Lasalliani; quelli provenienti da diversi luoghi dell’interno di Panama, di altre diocesi, il giorno prima.

L’Incontro Internazionale dei Giovani Lasalliani è stato inaugurato con le parole del Fratello Visitatore ospitante, Alberto Mairena Floripe, F.S.C., che ha ricordato le parole di San Giovanni Paolo II: “Giovani: impegnatevi umanamente e cristianamente in cose che meritano sforzo, distacco e generosità”. Dopo l’inaugurazione, c’è stata una mostra culturale panamense comprendente le caratteristiche del carnevale nativo e della Giornata Mondiale della Gioventù.

Nello sviluppo dell’incontro, è stata avviata una tavola rotonda vocazionale che ha coinvolto diversi relatori in rapresentanza della diversità delle vocazioni lasalliane. Lo scopo di questo momento è stato quello di scoprire i punti in comune e le distanze tra le vocazioni. Parallelamente a questa attività, si sono tenute diverse conversazioni in cui i giovani hanno espresso le loro preoccupazioni, sfide e aspirazioni.

Uno dei momenti più attesi dai pellegrini è stato l’incontro con il Fratello Superiore Generale, Robert Schieler, F.S.C., che ci ha invitato a riflettere sulle parole pronunciate da Maria quando le fu detto che avrebbe dato alla luce Gesù: “Io sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto (Lc 1,38)”. Invitandoci a rispondere attraverso azioni semplici, pratiche e concrete con i poveri. Ha anche spiegato che un anno giubilare offre l’opportunità di esprimere il nostro impegno verso Gesù e il suo desiderio che tutti gli uomini sperimentino la pienezza della vita attraverso i nostri atteggiamenti. Ha finito per motivarci a pensare alla differenza che un milione di giovani lasalliani nel mondo può fare essendo più gentili e compassionevoli.

Durante il secondo giorno ci sono state diverse testimonianze vocazionali. Questo momento è stato arricchito dall’esperienza personale e comunitaria di Fratelli e laici di diversi Distretti Lasalliani. Alla fine della giornata, l’Eucaristia è stata vissuta con dettagli culturali panamensi che hanno reso viva la parola di Dio.

I giovani lasalliani che hanno partecipato saranno impegnati a portare questo messaggio di incontro e fraternità alle loro comunità e gruppi, ricordando le parole di Papa Francesco alla fine della Giornata Mondiale della Gioventù: “Voi siete il ‘momento presente’ di Dio”.

This post is also available in: es en fr

Share This Post