1

Distretto di Francia – AMEL 2022: da un impegno ad un altro

Dall’11 al 14 luglio 2022 si è svolta, presso il complesso scolastico di Likès a Quimper, L’Assemblea della Missione Educativa Lasalliana (AMEL). Questo incontro, che si tiene ogni quattro anni, permette a circa 80 agenti della rete (un terzo di Fratelli e due terzi di laici) di dare impulso ai nuovi orientamenti della missione e di stabilire la rotta per gli anni a venire.

Cosa significa essere un educatore lasalliano oggi? Come possiamo continuare a sviluppare una pedagogia stimolante? Le testimonianze del Vescovo Rivière, di Philippe Paré (direttore diocesano di Lione) e di Jean-Jacques Erceau (segretario generale delle Congregazioni) sono state uno dei fili conduttori delle nostre riflessioni quotidiane. Ci hanno anche permesso di tastare il polso della percezione esterna della nostra rete.

“EDUCARE EVANGELIZZANDO E EVANGELIZZARE EDUCANDO”

“Educare evangelizzando ed evangelizzare educando” è soprattutto una posizione nell’esemplarità della missione. “Non farete differenza tra gli affari della vostra salvezza e gli affari del vostro lavoro”. Questa citazione del Fondatore riassume in una frase il senso di questo incontro.

Le principali linee d’azione

Prospettiva e vitalità della missione, cultura dell’impegno e dell’accompagnamento, evangelizzazione, servizio ai più poveri e, infine, la dinamica della Fraternità Educativa La Salle che celebra il suo 12° anniversario. Tanti orientamenti da considerare perché i 15.000 collaboratori della rete francese si sentano sempre impegnati e realizzati nella missione e perché i 150.000 giovani accolti in questo nuovo anno scolastico trovino in noi un accompagnamento spirituale e professionale incarnato da ciascuno degli adulti responsabili.

A livello internazionale, si è discusso del rinnovamento di  tutte le azioni a favore dei ministeri lasalliani in Libano, che da due anni si trovano ad affrontare una disastrosa crisi economica, sociale e politica, ma anche di seguire le strade aperte dal 46° Capitolo Generale dei Fratelli, riunitosi in assemblea internazionale a Roma nel maggio scorso (si veda il titolo 3 domande a).

L’AMEL ha lasciato il posto al Capitolo dei Fratelli di tutta la Francia, che ha ratificato le linee d’azione durante tre giorni di plenaria. Il cammino è dunque tracciato!

Lionel Fauthoux
lasallefrance.fr