Un martire lasalliano del 20° secolo

Un martire lasalliano del 20° secolo

Dicembre 5, 2019 admin1

Fr. James Miller, FSC
Ellis (Wisconsin, USA), 21 settembre 1944
Huehuetenango (Guatemala), 13 febbraio 1982

Fr. Rodolfo Cosimo Meoli, FSC
Postulatore Generale dei Fratelli delle Scuole Cristiane
Casa Generalizia, Roma

Il prossimo 7 dicembre a Huehuetenango (Guatemala) verrà celebrata la beatificazione di Fratel James Miller, per il quale nel settembre 2009 si aprì l’inchiesta diocesana e nel 2018 sia il Congresso dei Teologi, che Cardinali e Vescovi, diedero parere favorevole.

Nel pomeriggio del 13 febbraio 1982, mentre i ragazzi della Casa Indígena La Salle di Huehuetenango (Guatemala) pre­paravano la festa in maschera del giorno successivo (Carnevale), il Fratello tentava di aggiustare un lampione sulla parete esterna della Casa. Salì sulla scala e si mise al lavoro. Ave­va appena iniziato, quando da un angolo della strada arrivarono tre persone. Uno di loro gli sparò alla gola, al petto e al fianco destro. Immediata fu la morte. A nulla servì l’intervento dei ragazzi che avevano sentito gli spari.

Chi fossero gli assassini non si è mai saputo, anche perché le testimonianze di coloro che avevano assistito alla scena furono confuse e contraddit­torie.

James Miller o “Herma­no Santiago”, come è conosciuto dai Lasalliani dell’America Centrale (RELAN), era nato il 21 settembre 1944 a Ellis, un paesino del Wisconsin, al nord degli Stati Uniti. Cresciuto in una buo­na famiglia, aveva un carattere gioioso ed espansi­vo, era semplice ed entusiasta, pieno di energia, instan­cabile nel lavoro. Frequentò la scuo­la primaria nel proprio paese e poi la Pacelli High School di Stevens Point, diretta dai Fratelli delle Scuole Cristiane. Lì ebbe la sua vocazione.

Entrò nella Congregazione dei Fratelli delle Scuole Cristiane nel 1959. La formazione intellettuale e religiosa avvenne prima a Glencoe, dove era la casa di formazione dei Fratelli, e poi alla Saint Mary’s Uni­versity di Winona. Dopo la professio­ne religiosa nel 1969, decise di uscire dagli Stati Uniti e andare in missione. Il suo impegno missionario iniziò in Nicaragua. Vi rimase fino al 1980. Fu par­ticolarmente attivo, soprattutto quando fu direttore respon­sabile del collegio Cristóbal Colón di proprietà del gover­no, ma diretto dai Fratelli. Le sue note­voli capacità gli fe­cero acquistare prestigio agli occhi dei governanti locali, tanto che gli affidarono l’incarico di costruire dieci scuole rurali. Trattava non solo con politici locali, ma anche con membri del governo e con lo stesso Presidente Somoza.

Le cose però cam­biarono quando So­moza fu destituito e dovette abbandonare la guida del Paese. I superiori a questo punto richiamarono ‘Her­mano Santiago’ negli Stati Uniti. Vi rimase soltanto un anno, ma sempre col cuore e con la mente in quel­le terre di missione. Chiese infatti di po­ter ritornare. All’inizio del 1981 i su­periori acconsentiro­no alla sua partenza, ma lo destinarono in Guatemala, nella città di Huehuetenango, al Centro Indígena La Salle, una scuola composta di soli nati­vi delle zone rurali.

Era passato da poco un anno dal suo arrivo quando, il 10 febbra­io 1982, il padre di uno dei Fratelli nativi del Guatemala si recò al Centro per avvertire che aveva sentito che qualcuno stava tramando l’uccisio­ne del Vicedirettore. Fr. James, avendo già vissuto situazioni difficili in Nicaragua e pensando che non po­teva essere lui il bersaglio, continuò se­renamente il suo lavoro, fino a quel 13 febbraio 1982.

La festa liturgica sarà il 13 febbraio, giorno del suo martirio.

Nel mese di giugno 2019 è avvenuta l’esumazione del suo corpo che è stato deposto nella chiesetta di Saint Martin di Ellis, non lontana dal suo luogo di nascita. Sarà questo il santuario a Lui dedicato.


05/09/2009: Apertura dell’Inchiesta diocesana a Huehuetenango – Servo di Dio

15/12/2009: Nihil Obstat della Santa Sede

09/07/2010: Decreto di Validità dell’Inchiesta diocesana

Relatore: Rev. P. Zdzislaw Kijas, OFM Conv.

16/12/2016: La “Positio super martyrio” è sottoposta al parere dei 9 Consultori Teologi

20/03/2018: Congresso dei Teologi – Tutti danno voto positivo

02/10/2018: Parere dei Cardinali e Vescovi – Tutti danno voto positivo

08/11/2018: Decreto “super martyrio”


(Testo originale liberamente modificato da Ilaria Iadeluca, Direttrice della Comunicazione, Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane, Roma)


Para saber más:

Casa Indígena La Salle en Huehuetenango (Guatemala)


Distrito Centroamérica-Panamá


RELAN – Lasallian Region of North America


Breve biografia di Fr. James Miller


Santità lasalliana