Uno solo spirito e molti calendari

Home  |  NOTIZIE

Uno solo spirito e molti calendari

9 de Settembre de 2019 Alexander Gonzalez

La presenza della Missione Educativa Lasalliana in 79 paesi crea una ricchezza che si riflette in centinaia di culture, decine di lingue e non pochi calendari accademici.

Mentre alcune scuole o università stanno iniziando i loro programmi accademici annuali, altre sono a metà del processo, mentre altre ancora lo stanno completando.

L’anno scolastico inizia in settembre, gennaio, marzo, ottobre…..

Uno dei tweet di maggior successo nel nostro account lasalleorg recita così:
“E’ incredibile che, a causa dei diversi fusi orari, ci sia sempre una scuola La Salle aperta da qualche parte del mondo”.


La riflessione lasalliana del Fratello Superiore Generale e del suo Consiglio, è quel tema annuale che sostiene il tema generale dei sette anni dopo il 45° Capitolo Generale, “Vivere insieme la gioia della nostra missione”. È una conseguenza gioiosa di questa diversità di calendari. Gli ultimi tre temi sono stati: Lasalliani di cuore, Lasalliani senza frontiere, Una chiamata, molte voci e attualmente stiamo iniziando in alcuni luoghi del mondo a vivere: “Grandi cose sono possibili”. Tuttavia, alcuni paesi sono ancora con il tema: “Lasalliani di cuore”.

Questo crea un interessante mix di loghi, prodotti comunicativi, ma soprattutto iniziative per continuare a fare del messaggio diretto e potente del Vangelo una realtà. Siamo una comunità cattolica internazionale e continueremo a costruire ponti ovunque gruppi minoritari ma potenti, e governanti vogliano imporre muri.


L’invito è di continuare a condividere con tutti i lasalliani del mondo le iniziative generate dalla Riflessione Lasalliana n. 4 “Lasalliani di Cuore” e di cominciare a condividere quelle che stanno emergendo dalla Riflessione Lasalliana n. 5: “Grandi cose sono possibili”. I mezzi privilegiati sono i social network attraverso le etichette proposte o via e-mail a: comunicazione@lasalle.org

Scopri qui la riflessione lasalliana n. 5 (2019-2020): “Grandi cose sono possibili”.

E continua questa conversazione con tante persone in tutto il mondo attraverso il nostro account Instagram, Twitter e il nostro canale Youtube.