Il Superiore Generale inaugura l’anno lavorativo 2021-2022

Il Superiore Generale inaugura l’anno lavorativo 2021-2022

Settembre 22, 2021 admin1

Venerdì 17 settembre 2021 il Fratello Superiore Generale, Fr. Robert Schieler, ha inaugurato, insieme al suo Consiglio Generale, il nuovo anno lavorativo nella Casa Generalizia alla presenza di Fratelli e collaboratori. Per la prima volta dopo un anno e mezzo è stato possibile incontrarsi di persona.

A cura del Consiglio Generale una preghiera iniziale per accogliere tutti ed entrare in un clima di comunione, un video introduttivo per ringraziare tutto il personale laico e tutti i Fratelli che in un periodo così complesso a livello mondiale, si sono spesi cercando di lavorare al meglio, nonostante le distanze e le difficoltà oggettive. Un momento dedicato anche alla presentazione della Riflessione Lasalliana n.7, alla lettura del pensiero introduttivo di Eduardo Galeano e alla distribuzione del libretto in italiano per i dipendenti della Casa Generalizia. 

Indubbiamente la tecnologia e le piattaforme digitali ci hanno permesso di rimanere in contatto e di abbattere le distanze geografiche e fisiche, ma l’emozione di un incontro in presenza è stato visibile sul volto di tutti i partecipanti all’incontro.

“Sono felice di darvi il benvenuto, mentre iniziamo un altro anno della nostra collaborazione per la Missione Lasalliana globale. È bello essere di nuovo insieme”, ha detto il Superiore Generale nel suo discorso di ringraziamento. 

“Vi ringrazio anche per le vostre preghiere per la mia salute. Ho sentito tutto il loro potere durante i miei mesi di convalescenza”.

Nell’occasione di questo incontro, Fr. Robert ha anche ricordato che questo è l’anno di San Giuseppe, patrono dell’Istituto: “Sia La Salle che Papa Francesco chiamano san Giuseppe un uomo giusto, umile, guida e protettore dei giovani. Questa immagine vale anche per noi, per i vostri figli, per i figli degli altri e per i nostri studenti”.

Fr. Robert ha concluso il suo commosso discorso ricordando il sostegno di ognuno “nel contribuire non solo ai bisogni di questa Casa, ma anche a quelli della missione lasalliana globale”. “Sono grato a ciascuno di voi – ha aggiunto – per i sorrisi, le parole gentili e i saluti quotidiani. Sono i piccoli gesti che hanno un grande impatto nelle nostre vite”.

Ilaria Iadeluca
Direttrice della comunicazione
Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane – Roma (Italia)