46° CAPITOLO GENERALE

Home  |  NOTIZIE

46° CAPITOLO GENERALE

Aprile 30, 2020 admin1

Costruire nuovi percorsi per trasformare la vita

Roma, 30 aprile 2020

Cari fratelli:

Il 46° Capitolo Generale è all’orizzonte e Dio continua ad invitarci a seguirlo con fedeltà e fiducia. Ricordiamo la lettera che Giovanni Battista de La Salle indirizzò ad un dubbioso Fratel Gabriel Drolin. Il Fondatore invitava Fratel Gabriel a sopportare tutto con pazienza, credendo sempre nella provvidenza di Dio, e a continuare la sua preziosa missione a Roma. In questa bella lettera, il Fondatore promise a Fratel Gabriel che non lo avrebbe mai abbandonato, incoraggiandolo a perseverare.

All’inizio dell’Istituto, La Salle insistette affinché i primi Fratelli fossero consapevoli della saggezza di Dio, perché Egli fa tutto per e con noi. Oggi, ricordiamo e ci rallegriamo della presenza di Dio e confidiamo che la consapevolezza della sua presenza ci ispiri ad essere creativi, dinamici, gioiosi e aperti al rinnovamento del cuore e della mente. Ora è il momento di ricongiungerci a Gesù Cristo! Ora è il momento di riaffermare la nostra convinzione che grandi cose sono possibili attraverso la nostra comunione fraterna e il nostro ministero di educazione umana e cristiana!

Recentemente, Papa Francesco ha scritto ai giovani su quanto sia meraviglioso vedere le stelle di notte e su come ci invitano a sognare, a sapere dove siamo e a condurci al Santo Bambino. Il Papa ci chiede di essere stelle splendenti per i giovani e di guidarli verso Gesù Cristo incarnato in questo mondo. Il 46° Capitolo generale è un’occasione per riaccendere le luci di quelle stelle e rinnovare il nostro impegno di comunione fraterna tra di noi, i nostri Partner, i bambini, i giovani, i giovani adulti e tutti coloro che incontriamo, specialmente i poveri. In questo modo, continueremo a cooperare con Gesù Cristo e con la sua missione per il Regno di Dio durante questo tempo impegnativo e complesso della nostra storia.


Sito internet del 46º Capitolo Generale