L’anno giubilare lasalliano è iniziato nel novembre 2018 ed è stato celebrato in tutte le comunità educative del Distretto Brasile-Cile

L’anno giubilare lasalliano è iniziato nel novembre 2018 ed è stato celebrato in tutte le comunità educative del Distretto Brasile-Cile

Dicembre 12, 2019 admin1

Le celebrazioni dell’Anno giubilare lasalliano, iniziate nel novembre 2018, si sono concluse sabato 30 novembre 2019. L’Anno giubilare lasalliano è stato autorizzato, nella Chiesa, da Papa Francesco, in occasione del Tricentenario dell’ingresso di San Giovanni Battista de La Salle nella vita eterna. Nelle parole di Fratel Olavo José Dalvit, Visitatore del Distretto Brasile-Cile, “Il motto ‘un cuore, un impegno, una vita’ è stato per noi motivo per rivisitare il cammino spirituale del Fondatore, che ha saputo leggere gli avvenimenti della sua vita con gli occhi della fede.

“Ha vissuto il cammino della sua vita da un impegno ad un altro, anche quando aveva difficoltà a cogliere la presenza di Dio”.

Fin dall’inizio, gli alunni erano in sintonia con lo spirito del Giubileo che coincideva con l’inizio dell’anno scolastico. Rede La Salle ha rafforzato l’impegno di aiutare gli alunni a programmare la loro vita, ricordando il carisma dell’eccellenza educativa ereditato dal cuore generoso di San Giovanni Battista De Salle.

Durante tutto l’anno, le comunità scolastiche lasalliane sono state invitate a vivere l’esperienza della missione e del lavoro di San Giovanni Battista de La Salle attraverso attività all’interno e all’esterno della classe. Numerose e varie sono state le celebrazioni organizzate negli istituti lasalliani del Brasile, del Cile e del Mozambico, che hanno trovato riscontro nel programma di attività organizzate dall’Istituto dei Fratelli delle Scuole Cristiane, come ad esempio l’uso della biografia digitale interattiva del De La Salle e l’organizzazione di una settimana a lui dedicata, con la celebrazione di una Messa per l’Anno Giubilare.

Alcuni lasalliani (Fratelli, studenti, colleghi) hanno partecipato ad un’udienza con Papa Francesco in Vaticano, e hanno sentito il Santo Padre parlare del De La Salle come di

“un brillante e creativo innovatore nella sua visione della scuola, del ruolo dell’insegnante e dei metodi di insegnamento”.

L’occasione ha aiutato le persone a ricordare come La Salle e i primi Fratelli abbiano lasciato alle loro spalle una ricca eredità pedagogica e spirituale.

Per concludere le attività, ogni comunità scolastica lasalliana è stata invitata a celebrare una Messa di ringraziamento per la chiusura dell’anno giubilare lasalliano. Il 30 novembre, più di 200 persone, tra cui, Fratelli, collaboratori e comunità lasalliane locali hanno celebrato la Messa di chiusura nella cappella dell’Università La Salle a Canoas-RS. La celebrazione è stata caratterizzata dalla presenza dell’équipe di animazione del Distretto Brasile-Cile e si è svolta in un’atmosfera piena di ringraziamento, impegno e unità che caratterizzano il carisma lasalliano di accoglienza, rispetto e fede.

Durante la celebrazione il Visitatore, Fratel Olavo José José Dalvit, ha ricordato la forza di La Salle e di come riecheggi nel tempo e si senta ancora oggi nell’opera di tutti coloro che sono legati alla sua missione.

La Salle è stato magnifico, ma non aveva idea che 300 anni dopo saremmo stati qui a ricordare il suo lavoro. Si è impegnato per l’educazione, ma non per un’educazione qualsiasi. Si trattava di un’educazione che prepara alla vita, formando persone autonome e responsabili, con una visione permanentemente fissa sull’obiettivo di dare la vita per tutti.

Per conservare e condividere i ricordi delle attività realizzate durante l’Anno Giubilare, la Rede La Salle ha realizzato una mostra virtuale di fotografie e video delle celebrazioni.

Clicca qui per accedere al repertorio digitale dell’Anno giubilare lasalliano.


Irmãos Lassalistas


Rede La Salle


Distrito Brasil-Chile (sector Chile)