Fr. Adolfo Lanzuela

Nacque l’8 novembre 1894 a Cella (Spagna).

La imagen tiene un atributo ALT vacío; su nombre de archivo es adolfo_lanzuela.jpg

Insegnò per 40 anni nel collegio La Salle-Montemolin. Coloro che lo conobbero lo ricordano come modello di vita, di equilibrio e di serenità. Trascorse l’esistenza amando Dio e gli uomini come fratelli. Sua principale cura fu quella di plasmare nell’anima degli alunni l’ideale del cristiano autentico, fedel seguace di Cristo. Morì in concetto di santità in Saragozza il 14 marzo 1976.

Il 13 giugno 1980 i suoi resti mortali furono traslati da S.Maria Estrella di San Asensio e inumati nella cappella del collegio La Salle-Montemolin.

Il processo canonico diocesano, iniziato il 5 marzo 1988 nella diocesi di Saragozza, terminò il 15 dicembre 1990. La fase romana presso la Congregazione delle Cause dei Santi è terminata il 17 dicembre 2015 col Decreto sulla santità della sua vita, l’eroicità nella pratica delle virtù e della fama della sua santità. Ora è Venerabile.